0

Colmare il divario fra l'IT e il business con sicurezza in cloud di nuova generazione

Created on Mar 09 2015, 2:21 PM by Mike Smart

Per noi cresciuti nel mondo dell'IT, non c'è niente di più preoccupante di utenti o dipartimenti aziendali che scelgono e quindi distribuiscono l'IT a loro discrezione.  Lo chiamiamo "IT ombra", perché diventa una tecnologia usata all'oscuro del reparto IT aziendale.

Ma dal punto di vista del singolo utente, o dipartimento, si tratta invece di innovazione. I reparti IT che tipicamente detestano i rischi pensano quasi solo a come eliminarli, e sono di fatto gli stessi reparti da cui sono nati gli antivirus e le tecnologie di intrusion prevention. Tuttavia, questo nostro atteggiamento volto alla prevenzione ci rende invisi e poco integrati al resto dell'azienda, ragione per cui spesso qualche business unit tenta di bypassare il normale processo di fornitura di servizi IT.

I dati oggi dicono che gli utenti sono sempre più mobili, oltre che contenti di memorizzare i dati aziendali su dispositivi mobili o applicazioni cloud in nome dell'innovazione e di una migliore produttività.  Forse, le cose andrebbero meglio se noi dell'IT adottassimo questa stessa strategia e poi gestissimo anche l'aspetto della protezione, senza imporre policy e processi di scarsa popolarità.

Per aiutare a colmare il gap e permettere agli utenti e all'azienda di adottare prassi di lavoro flessibili e innovative grazie alla mobility e a sistemi e infrastrutture basati sul cloud, Symantec ha rilasciato Identity: Access Manager.  Symantec™ Identity: Access Manager è una piattaforma di controllo degli accessi di nuova generazione che garantisce a utenti e amministratori un adeguato livello di controllo, praticità e compliance per le applicazioni in cloud.

Questo gestore di accessi utilizza Symantec Validation and ID Protection (VIP) e Symantec Managed PKI per fornire ai dispositivi mobili Single Sign-On (SSO) e strong authentication integrate. Con Access Manager gli utenti possono effettuare il login una sola volta tramite password, PIN o anche impronta digitale, accedendo quindi a tutte le loro applicazioni sul cloud e alle informazioni. Questo offre più sicurezza ai dispositivi mobili eliminando il rischio delle password deboli e garantendo agli utenti un accesso più rapido e facile alle risorse che gli occorrono.

Inoltre, Access Manager offre connettori flessibili e facili da creare oltre al controllo unificato degli accessi basato su identità e contesto per praticamente tutte le app e i servizi in cloud. Questo significa che è possibile rendere operative policy di sicurezza e compliance, registrare le attività per ragioni di compliance e, in definitiva, trasformare le app dubbie in strumenti ufficiali di produttività.

Access Manager è tanto flessibile quanto potente. Si può optare per il deployment locale o in cloud, a seconda delle esigenze aziendali. E considerato che si integra perfettamente nell'infrastruttura esistente, riduce le complessità grazie a un punto centralizzato da cui gestire tutte le directory utente.

Riepilogando, ecco cinque ottime ragioni per provare Symantec Identity: Access Manager nel tuo ambiente di lavoro:

  • Assicura controllo, praticità e compliance alle applicazioni in cloud pubblici e privati
  • Rafforza la sicurezza con un'autenticazione e un controllo degli accessi basato su identità/contesto
  • Semplifica i controlli di compliance unificando i log di accesso per utenti e applicazioni protette
  • Migliora la produttività degli utenti con la tecnologia Single Sign-On – una sola password per accedere a tutte le app
  • Offre opzioni di deployment flessibili, in locale o come servizio in hosting

Per saperne di più, visita la nostra home page qui:

  • cloud security
  • Security Community Blog
  • User Authentication
  • Web Gateway
  • Products
  • Symantec Enterprise Security
  • Thought Leadership
  • Identity Access Manager
  • Device Certificate Service
  • Identity and Authentication Services
  • Digital IDs for Secure Email
  • Data Loss Prevention
  • VIP (Validation ID Protection)
  • Web Security.cloud
  • Managed PKI for SSL